Una donna sognò…

Una donna sognò di entrare in uno strano negozio, molto semplice, tanto semplice che sugli scaffali non c’era nessun oggetto in mostra.

«Che cosa si vende qui?» ella chiese.

«Tutto ciò che il tuo cuore desidera» le venne risposto.

Non osando credere alle proprie orecchie, la donna decise di chiedere le cose più belle che un essere umano potesse desiderare.

«Voglio la pace dell’anima, la saggezza e l’assenza di paura».

Il commesso dietro il bancone sorrise: «Credo che lei abbia capito male» disse. «Qui non si vendono i frutti, ma solo i semi».                                                                (Dalla agenda 2001 “Giorni nonviolenti”)